Tutto ciò che devi sapere sulle cucine!

Il Cassetto Scaldavivande

Vi è mai capitato che le vostre pietanze 🍝🍤🍗 siano puntualmente pronte, ma i vostri ospiti si fanno attendere? Noi abbiamo la soluzione: in queste situazioni si può fare affidamento a degli spaziosi ed eleganti cassetti scaldavivande.

Il cassetto riscaldante permette sia di mantenere alla giusta temperatura piatti e utensili 🍴🍴🍴 sia di tenere in caldo le pietanze ed è ideale anche per far lievitare gli impasti, per lo scongelamento di alimenti e per la cottura a fuoco lento.

Gli scaldavivande sono inoltre il perfetto completamento delle macchine automatiche da caffè da incasso e con esse costituiscono un gruppo non solo bello da vedere, ma anche pratico.

Il cassetto riscaldante della whirlpool ad esempio raggiunge temperature tra 40° e 80° con l’ausilio di una ventola controllata da un termostato elettronico. Inoltre è trattato con nanotecnologia iXelium che protegge l’elettrodomestico dalle impronte, dai graffi e dalla polvere assicurando sempre una brillantezza perfetta. ❤

Questi cassetti sono abbinabili a forni compatti, a vapore e alla macchina del caffè. L’unione di un forno compatto o macchina del caffè e un cassetto occupa lo stesso ingombro in altezza di un forno tradizionale incassato a colonna; così da permettere un perfetto allineamento estetico della vostra cucina!

Oggi moltissime aziende di elettrodomestici propongono il cassetto scaldavivande, come per esempio Whirpool, Electrolux, Neff, Miele o Siemens.


Ecco un video esempio dei cassetti scaldavivande:


Come pulire il cassetto scaldavivande

Esterno del cassetto riscaldante

  • Pulire con un panno umido. Se è molto sporco, aggiungere all’acqua qualche goccia di detersivo per stoviglie. Asciugare con un panno asciutto.
  • Non usare detergenti corrosivi o abrasivi, altrimenti si formano zone opache. Se inavvertitamente uno di questi prodotti dovesse venire a contatto con il cassetto riscaldante, pulirlo subito con un panno umido.
  • Lievi differenze di colore nella parte anteriore dell’apparecchio sono dovute all’uso di materiali diversi, come vetro, plastica e metallo.

Base del cassetto in vetro temperato

  • Consigliamo di pulire il fondo del cassetto dopo ogni utilizzo, avendo l’accortezza di lasciarlo raffreddare. In questo modo lo sporco non si accumula e la pulizia risulta più facile.
  • Utilizzare un panno pulito, carta assorbente da cucina e detersivo per lavaggio a mano delle stoviglie, oppure prodotti specifici per la pulizia del piano in vetro temperato.
  • Non usare prodotti abrasivi, candeggina, spray per la pulizia del forno né pagliette metalliche.
Elettrodomestici