Tutto ciò che devi sapere sulle cucine!

Cucine Country

Le vere Cucine Country

108_grigio-argilla4Le cucine country pubblicizzate dai depliant hanno poco a che vedere con le “vere” cucine country, sia antiche che moderne. Le cucine definite “country” dalla pubblicità, facendo ampio ricorso all’uso del legno e alla decorazione rustica, promuovono una visione romantica della vita di campagna. Dunque non stupisce che l’estetica “country”, così legata al concetto di “naturale”, riscuota tanto successo fra coloro che vivono in città. Le cucine che oggi possiamo definire così sono in realtà cucine costose e alla moda, poichè il concetto di “rustico” è qualcosa di molto più essenziale e non facilmente realizzabile in serie.

Spesso le cucine country integrate di serie mancano di autenticità semplicemente perchè quelle tradizionali hanno una struttura non integrata. Le caratteristiche più comuni delle vere cucine rustiche sono grandi tavoli in legno per la preparazione e il consumo di cibi, massicci banchi da macellaio, scolapiatti e griglie portaoggetti, credenze, profondi lavelli squadrati, ossia elementi autonomi che tendono ad essere assemblati individualmente piuttosto che installati come un unico blocco.

Aggiungiamo che nessuna cucina country può definirsi tale senza una cucina economica vecchio stile. Se la cucina è il cuore della casa, la cucina economica è il cuore della cucina country: calda, robusta e decisamente essenziale. Le cucine non-integrate possono essere compatte, ma funzionano meglio quando si ha molto spazio a disposizione. L’ideale è riuscire ad abbinarle a due elementi tradizionali quali la dispensa e il retrocucina. Una fresca dispensa rivolta a nord, ventilata naturalmente e rivestita in ardesia e pietra, è un ambiente perfetto per la conservazione di un’ampia varietà di cibi, dalla carne cotta ai formaggi, dal vino alle conserve. Un retrocucina in cui lavare e asciugare i piatti lontano dagli sguardi altrui può contribuire a rendere la cucina un luogo in cui è ancora più piacevole pranzare e in generale rilassarsi.

107_grigio-argilla3La cucina country ha sempre avuto superfici e finiture naturali, dall’aspetto grezzo e solido, nonchè sobrio e curato. A questo riguardo, anche il contesto ha un ruolo importante; la vostra cucina apparirà più autentica se verranno utilizzati materiali locali. La pietra, i mattoni, le mattonelle in terracotta e il legno assumeranno col tempo un gradevole aspetto invecchiato. L’intonaco a calce è l’ideale. Se si vuole ottenere una sensazione di maggior calore e intimità, i toni neutri o naturali del color cuoio, crema, biscotto e del più intenso terracotta sono quelli che meglio si abbinano ai materiali naturali, mentre le più fresche combinazioni di blu e bianco creano un’affascinante atmosfera retrò.

Le cucine country sono tradizionalmente piene di oggetti e soprammobili: stoviglie decorate, utensili, pentole e padelle appese alle griglie portaoggetti, cibi freschi disposti in bella mostra. E’ naturale quindi che continuino ad esercitare un grande fascino su chi ama curiosare per ore nei mercatini alla ricerca di vecchi oggetti.

Tuttavia si può dare allo stile rustico un’impronta attuale rendendolo più essenziale, grazie a una maggiore enfasi sul trattamento delle superfici e ai materiali scelti.

Tipologie di cucine